Alzheimer, cure a casa non a ogni costo

Il TF limita la copertura assicurativa degli ammalati

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le persone affette dal morbo di Alzheimer non possono essere mantenute a domicilio a tutti i costi: il Tribunale federale ha dato ragione oggi all'assicuratore CSS, che rifiutava di farsi carico delle cure di una ginevrina, malata dal 2003.

La donna, giunta ad uno stadio avanzato della malattia, costava all'assicuratore 100'000 franchi all'anno, contro i 40'000 franchi circa per il suo trasferimento in una casa per anziani.

Per Mon Repos, consentire alla donna di restare nella sua casa non corrisponde quindi al criterio legale dell'economicità delle cure.

Condividi