Re Rabadan sorride
Re Rabadan sorride (TI-Press)

“Il Rabadan più soleggiato”

Quasi 160'000 presenze tra giovedì martedì – In 45'000 in treno – “Rifiuti ridotti sensibilmente con Rabagreen”

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

“Il bilancio per la 157esima edizione appena conclusa non può che essere positivo, senza dubbio l’edizione più soleggiata e primaverile degli ultimi anni”. Si apre così il comunicato stampa che oggi, venerdì, traccia il bilancio del carnevale più importante del Canton Ticino.

E le cifre infatti sorridono, con un’affluenza da record che ha sfiorato le 160'000 presenze sull’arco di tutta la manifestazione e cortei, appuntamenti tradizionali e concerti da tutto esaurito.

“Il corteo mascherato della domenica – prosegue la nota della società carnascialesca – è stato il fiore all’occhiello di questa edizione non solo per l’incredibile cielo blu, ma perché verrà ricordato a lungo negli anni per il bagno di folla, (oltre 25’000 persone) e per la straordinaria qualità dello spettacolo che è andato in scena sul Viale”.

Rabadan, corteo da record

Rabadan, corteo da record

Il Quotidiano di domenica 23.02.2020

 

Anche i pranzi speciali hanno spopolato: oltre 2'000 le porzioni di risotto e luganighe servite al martedì grasso e oltre 1'000 porzioni servite sia per il pranzo degli anziani (venerdì) che per il pranzo del cuore (giovedì).

La collaudata collaborazione tra FFS, Autopostale, Arcobaleno e la Società Rabadan ha permesso a circa 45'000 visitatori di beneficiare del trasporto pubblico gratuito.

Sul fronte sicurezza “non si segnalano episodi particolarmente gravi legati all’ordine pubblico e anche i ricoveri alla tendina sanitari si confermano in linea con gli altri anni.”

Rabagreen: “Diminuzione sensibile dei rifiuti”

Infine gli organizzatori si dicono soddisfatti anche del progetto Rabagreen che, oltre al tanto chiacchierato bicchiere in silicone alimentare prevedeva anche bicchieri biodegradabili, 33 punti di raccolta differenziata dei rifiuti e stoviglie lavabili per i pranzi. “Ha di fatto ridotto in maniera sensibile la quantità di rifiuti gettati a terra” scrive la società.

La 158esima edizione prenderà avvio l’11 febbraio 2021.

Il Rabadan aiuta gli altri carnevali

Il Rabadan aiuta gli altri carnevali

Il Quotidiano di venerdì 28.02.2020

 
dielle
Condividi