Immagine d'archivio (©Tipress)

Abusi, mercoledì la sentenza

Un 46enne è comparso lunedì davanti al giudice con l'accusa di atti sessuali con fanciulli e truffa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sarà pronunciata mercoledì prossimo la sentenza del processo a carico di un 46enne accusato principalmente di atti sessuali con fanciulli ai danni di due ragazzini. A un terzo fanciullo aveva invece mostrato materiale pornografico.

Per la magistrata Chiara Borelli merita 3 anni e 4 mesi di carcere. Sull'altro fronte, il difensore Niccolò Giovanettina ha disegnato un'altra persona: un uomo fragile, che provava sentimenti veri che poi debordavano.

L’uomo, che vive con i soldi dell’assistenza, è anche imputato di una truffa ai danni dell’assicurazione invalidità, al quale non ha detto di aver ricevuto in dono 200mila franchi.

CSI/SP

A processo per abusi su minori

A processo per abusi su minori

Il Quotidiano di lunedì 09.07.2018

Condividi