Il Quotidiano
di mercoledì 19.06.2019

Promossa la qualità dell'acqua

Il Quotidiano di mercoledì 19.06.2019

Acque ticinesi al top

Il Laboratorio cantonale ha accertato che le intense precipitazioni non hanno ridotto la qualità e la balneabilità di laghi e fiumi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le acque ticinesi si confermano al top malgrado le intense piogge dell'ultimo periodo. Fare il bagno nei laghi e nei fiumi al sud delle Alpi, purché si rispettino le norme di sicurezza, non comporta alcun rischio per la salute. Tutte le acque sono di qualità eccellente.

Eccellenza in tutti i punti di analisi
Eccellenza in tutti i punti di analisi (www.oasi.ti.ch/web/catasti/balneabilita.html)

La scorsa settimana il Laboratorio cantonale ha effettuato una serie di prelevamenti negli 83 punti di monitoraggio presenti nei laghi Verbano e Ceresio e nei fiumi Ticino/Moesa, Verzasca e Maggia. "I risultati – si legge in una nota – confermano come le acque di balneazione in Ticino siano costantemente su alti livelli di qualità, anche in periodi con forti precipitazioni e quindi notevole apporto di materiale". Condizioni che, in alcuni casi, possono portare a valori microbiologici più alti del normale. Un fenomeno che in genere dura alcuni giorni e che sconsiglia di tuffarsi in acque che si presentano torbide o sporche.

Diem/Quot
Condividi