Addio all'erba di Cornaredo

La città di Lugano, per il campo principale del futuro polo sportivo, ha scelto il manto erboso artificiale: costa meno ed è multifunzionale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il campo principale del futuro polo sportivo di Lugano avrà un manto erboso sintetico. Questo permetterà costi di gestione inferiori e una maggiore multifunzionalità. Il campo sintetico sarà infatti praticabile 7 giorni su 7, anche per concerti e manifestazioni varie, mentre uno di erba naturale è utilizzabile solo 250-300 ore all'anno.

Il Polo sportivo di Cornaredo: non solo uno stadio
Il Polo sportivo di Cornaredo: non solo uno stadio (Città di Lugano)

La decisione, come anticipato stamane dal CdT, è stata presa dalla città e verrà ufficializzata nel messaggio con il credito di progettazione, atteso per inizio luglio.

Nel frattempo, questa estate, la città spenderà 575'000 franchi per mettere a nuovo il campo principale naturale del vecchio stadio di Cornaredo.

In Svizzera sono sette i campi principali dove si è deciso di utilizzare l'erba sintetica, a Berna, Neuchâtel, Thun, Kriens, Sciaffusa, Wil e Losanna.

joe.p.

Condividi