(Tipress)

Aggregazione in Bassa Leventina, progetto abbandonato

Il Gran Consiglio ha rinunciato a percorrere la via del matrimonio forzato tra Bodio, Giornico, Personico e Pollegio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È stato definitivamente abbandonato il progetto aggregativo della Bassa Leventina tra Bodio, Giornico, Personico e Pollegio. Il Gran Consiglio, dando seguito alle raccomandazioni della Commissione costituzioni e leggi e dopo il risultato della votazione consultiva nei quattro comuni, ha optato per non percorrere la via del matrimonio forzato.

Tanto più che i due comuni che avevano detto sì con oltre l’80% dei voti, ovvero Bodio e Giornico, stanno già studiando una possibile fusione a due. Sono in corso in questi mesi gli approfondimenti finanziari in questo senso. Un progetto visto di buon occhio dal Cantone, come ha rilevato il direttore del Dipartimento istituzioni Norman Gobbi, il quale ha aggiunto che i due comuni che hanno votato no, ovvero Personico e Pollegio, potrebbero essere convinti a aggregarsi in un secondo tempo.

Abbandonata l'aggregazione della Bassa Leventina

Abbandonata l'aggregazione della Bassa Leventina

Il Quotidiano di giovedì 24.03.2022

 

SEIDISERA-LB
Condividi