Una lince euroasiatica fotografata in Germania all'interno del recinto Wildparadies Tripsdrill
Una lince euroasiatica fotografata in Germania all'interno del recinto Wildparadies Tripsdrill (archivio keystone)

Anche la lince torna in Bregaglia

Dopo l’orso e il lupo avvistato anche il grande felino nella valle del Grigioni italiano, sopra Soglio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Orso, lupo e ora anche la lince. In valle Bregaglia si può dire completo il ritorno dei grandi predatori, dopo che lo scorso 27 marzo una lince, il più grande felino selvatico d’Europa, è stata avvistata in zona Löbbia, sopra Soglio. Lo riporta La Bregaglia e l’avvistamento è confermato anche sul sito cantonale dedicato agli avvisamenti dei grandi predatori.

Il luogo dell'avvistamento
Il luogo dell'avvistamento (gr.ch)

Quella che si trova in Svizzera è la lince euroasiatica, un felino che raggiunge i 50-60 cm di altezza con un peso tra i 17 e i 26 kg. Si tratta di un animale solitario, molto difficile da avvistare. Secondo uno studio dell'Università di Berna e della Fondazione Kora, che si occupa del monitoraggio dei predatori, la popolazione elvetica attuale conta circa 250 linci adulte (stato 2020).

Restando a su delle Alpi, la lince è presente anche in Ticino dagli anni ’90, anche se solo nel 2006 è stata fotografata. Nel 2018 se ne sono trovate ancora tracce, ma unicamente grazie a delle impronte rinvenute in gennaio a Faido.

Il lupo in Valle di Blenio

Il lupo in Valle di Blenio

Il Quotidiano di venerdì 18.03.2022

 
dielle
Condividi