Smog al top
Smog al top (©Ti-Press)

Aria molto inquinata

Alti livelli di PM10 a causa della stabilità meteorologica soprattutto del Sottoceneri

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La stabilità meteorologica di questi ultimi giorni ha determinato un improvviso e sensibile peggioramento della qualità dell’aria, soprattutto nel Sottoceneri con un netto aumento dell’inquinamento atmosferico.

Polveri fini nella Svizzera italiana e confronto mensile Locarno-Lugano
Polveri fini nella Svizzera italiana e confronto mensile Locarno-Lugano

In particolare nel Mendrisiotto le concentrazioni medie giornaliere di polveri sottili (PM10) sono aumentate, tanto da superare nelle due stazioni di misura di Chiasso e Mendrisio la soglia d’informazione stabilita dal Decreto esecutivo concernente le misure d’urgenza in caso di inquinamento atmosferico acuto e fissata a 75 μg/m³. Il valore medio giornaliero registrato martedì 2 dicembre è stato di 109 μg/m³ a Chiasso e di 105 μg/m³ a Mendrisio.

Le previsioni di MeteoSvizzera indicano che le condizioni meteorologiche non cambieranno nei prossimi giorni e il Dipartimento del territorio non esclude l'introduzione di misure di urgenza: limitazione di velocità (80 Km/h e divieto di sorpasso), sulle autostrade e semiautostrade, oltre al divieto di accendere fuochi, già in vigore.

Swing

Per saperne di più: il portale "Oasi" del cantone (http://www.oasi.ti.ch/web/dati/aria.html)

Dal Quotidiano:

Condividi