I casi di minacce e aggressioni contro poliziotti sono in aumento
I casi di minacce e aggressioni contro poliziotti sono in aumento (©Ti-Press)

"Basta violenze sugli agenti"

Una petizione degli Amici delle forze di polizia svizzera chiede pene più severe

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I casi di minacce e violenza contro i poliziotti sono in aumento e gli Amici delle forze di polizia svizzera (AFPS) sono scesi in campo per chiedere, attraverso una petizione, pene più severe contro chi si macchia di questi reati nei confronti degli agenti.

Il testo, pubblicato online in tre lingue, vuole sopprimere le sanzioni pecuniarie e introdurre una pena minima di dieci giorni, così come la possibilità di raddoppiare la pena massima in caso di grave recidiva.

Nel corso della presentazione della petizione, mercoledì mattina a Lamone, il presidente dell'AFPS, Stefano Piazza, si è detto convinto che la violenza contro i funzionari può essere ridotta solo con sanzioni più severe.

sf

La pagina dedicata alla petizione

Dal Quotidiano:

Petizione contro la violenza sugli agenti

Petizione contro la violenza sugli agenti

Il Quotidiano di mercoledì 23.03.2016

 
Condividi