La consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf
La consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf (© tipress)

Bellinzona-Berna: è vertice

Governo e deputazione incontrano Widmer-Schlumpf per discutere di frontiera e frontalieri

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In Ticino, ci sarà un incontro al vertice sull'asse Bellinzona-Berna, in attesa della firma sull'accordo fiscale italo-svizzero, che regola anche la tassazione dei frontalieri. A metà pomeriggio, il Consiglio di Stato e la deputazione ticinese alle camere incontreranno la consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf.

La riunione - ha precisato il presidente del Governo ticinese Norman Gobbi - "è stata chiesta da noi". In attesa di incontrare - la speranza è prima delle federali di ottobre - una delegazione più ampia del Consiglio federale.

Con quali aspettative? "Fare il punto della situazione su diversi temi (tra cui la libera circolazione e l'emergenza profughi alla frontiera, ndr.) e capire quale direzione si sta prendendo con l'accordo sui frontalieri", aggiunge Gobbi.

La consigliera federale Widmer-Schlumpf arriverà a Bellinzona assieme a due segretari di Stato: quello per gli affari internazionali De Watteville e quello per la migrazione Gattiker. Ergo si parlerà anche dell'obbligo di presentare l'estratto del casellario giudiziale rivolto a frontalieri e dimoranti, oggetto di uno scambio di lettere.

CSI/joe.p.

Dal Quotidiano:

Widmer-Schlumpf in Ticino

Widmer-Schlumpf in Ticino

Il Quotidiano di lunedì 31.08.2015

Condividi