Nella galleria già circolano i treni di prova (AlpTransit)

Ceneri, via in forma ridotta

Il tunnel dovrebbe aprire al traffico a metà dicembre 2020, ma il calendario dei festeggiamenti è stato modificato a causa della pandemia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il tunnel di base del Monte Ceneri dovrebbe aprire al traffico viaggiatori a metà dicembre 2020 come previsto, nonostante i ritardi provocati dalla pandemia di nuovo coronavirus. Ma ancora non è chiaro quali treni vi transiteranno. "La priorità va al traffico merci, in modo che AlpTransit possa produrre quanto prima i benefici offerti dalla sua natura di ferrovia pianeggiante" si legge in una nota diffusa mercoledì dalla Confederazione.

Intanto il calendario dei festeggiamenti previsti per l'inaugurazione ufficiale del 4 settembre è già stato modificato. La cerimonia di consegna della galleria da parte del costruttore AlpTransit San Gottardo SA (ATG) alle Ferrovie federali svizzere (FFS) si terrà senza la partecipazione dei 650 ospiti inizialmente previsti. Tra di loro dovevano esserci anche i ministri europei dei trasporti. Il summit che avrebbe dovuto riunirli in Svizzera, a margine della cerimonia al Ceneri, si terrà in videoconferenza.

La festa popolare a Bellinzona, Lugano e Locarno, prevista per la messa in esercizio della rete regionale celere ticinese, è stata posticipata all’estate dell’anno prossimo. Probabilmente a dicembre la rivoluzione del trasporto pubblico in Ticino sarà solo parziale a causa dei ritardi accumulati negli altri cantieri aperti in Ticino, nella fornitura dei mezzi e nella formazione del personale.

ATS/ludoC/Diem
Condividi