Cerno: "Questo virus ti mangia"

La testimonianza sul coronavirus del cantante dei Vad Vuc, Michele Carobbio, che si è lasciato il peggio alle spalle

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Ad oggi sto bene. Ho ancora il coronavirus, ma sono nella fase di guarigione e spero quanto prima di essere dichiarato non contagioso e guarito".

Cosi il cantante dei Vad Vuc, Michele "Cerno" Carobbio, ha raccontato giovedi sera al Quotidiano la sua esperienza di malato di covid-19. Una testimonianza toccante.

"Io sono un caso a rischio. E quando mi è arrivato il risultato positivo del tampone ho avuto paura. Ho fatto due settimane con la febbre, fino a 39. Questo virus è una porcheria", aggiunge.

"Io l'ho fatta in maniera leggera. Nel senso che (la malattia, ndr) non mi è andata in polmonite. Ma ho perso 8 chili in 10 giorni. Mi ha mangiato, questo virus. E poi la fatica di respirare, ti sembra di avere l'asma. Di affogare".

joe.p.

Condividi