L'omicidio si è consumato in un'area conosciuta per i locali notturni
L'omicidio si è consumato in un'area conosciuta per i locali notturni (©Ti-Press)

Chiasso: i tempi s’allungano

Chiesta una proroga per la consegna della perizia balistica sul delitto di via Odescalchi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Era attesa in questi giorni la perizia balistica sulla dinamica della sparatoria che la sera dell’8 ottobre scorso, a Chiasso, costò la vita a un 35enne portoghese. Il rapporto giungerà però solo nelle prossime settimane. Gli esperti del Forensisches Institut di Zurigo (FOR) hanno chiesto infatti una proroga di due mesi. La procuratrice pubblica Pamela Pedretti ha già comunicato che insisterà per stringere i tempi. La consegna - come detto - slitterà comunque agl’inizi del 2016.

Intanto a fine mese (si stanno sondando le date del 21 e 22 dicembre) dovrebbe tenersi la ricostruzione sul posto. A turno le cinque persone arrestate con l’accusa di assassinio torneranno cioè in via Odelscalchi per mostrare agli inquirenti, passo dopo passo, cosa accadde esattamente. La scena venne ripresa dalla videosorveglianza del postribolo accanto, ma le immagini (complici il buio e la posizione della telecamera) lasciano ancora molti punti interrogativi.

Francesco Lepori

Condividi