Il Municipio considera raggiunto l'obiettivo del pareggio dei conti
Il Municipio considera raggiunto l'obiettivo del pareggio dei conti (© Ti-Press / Carlo Reguzzi)

Cifre nere per Bellinzona

Maggiori entrate per 1,5 milioni nel 2015, dopo tre anni di disavanzi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il 2015 ha riportato il sereno per le finanze pubbliche di Bellinzona, che si avvicina alla fusione facendo segnare un avanzo di esercizio di 1,5 milioni di franchi. Il risultato migliora di oltre 3 milioni quanto era stato messo a preventivo, sottolinea il Municipio in un comunicato stampa di oggi, giovedì. Questo non solo grazie al controllo esercitato sulle spese, nel complesso diminuite da 89,5 a 89,2 milioni, ma soprattutto a entrate superiori alle attese, in particolare quelle di natura fiscale.

Dopo tre anni negativi, l'Esecutivo ritiene di aver raggiunto l'obiettivo di legislatura dell'equilibrio dei conti, anche se è ancora presto per abbassare la guardia. L'Esecutivo evidenzia anche l'aumento degli investimenti netti, che hanno sfiorato i 14 milioni, e ricorda alcune tappe del 2016 da poco iniziato: l'entrata in funzione della nuova casa per anziani, la conclusione della sistemazione e il nuovo arredo per la parte bassa di Viale Stazione, il centro di competenze per la mobilità sostenibile e ferroviaria e l'ulteriore valorizzazione dei castelli. Il 2017, con l'aggregazione ad altri 12 comuni, nascerà poi la nuova città di 42'000 abitanti.

pon

Dal Quotidiano:

Bellinzona, conti in positivo

Bellinzona, conti in positivo

Il Quotidiano di giovedì 24.03.2016

 

Condividi