Da sinistra: Davide Bassi, Mauro Antonini e Matteo Cocchi
Da sinistra: Davide Bassi, Mauro Antonini e Matteo Cocchi (tipress)

Clandestini, quattro arresti

Immigrazione illegale: smantellata un'organizzazione criminale internazionale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Giovedì sera sono state arrestate quattro persone implicate in un'organizzazione basata in Italia che favoriva l'entrata, il soggiorno ed il transito illegale in Svizzera di clandestini, in particolare eritrei. Lo comunicano il ministero pubblico, la magistratura dei minorenni, la polizia cantonale e le guardie di confine. L'operazione di polizia era in atto da diverse settimane.

I quattro arrestati sono un 30enne, un 29enne ed un 25enne tunisini residenti in Italia e di un 17enne cittadino eritreo, richiedente l'asilo e residente nel Luganese, nei confronti dei quali si ipotizzano i reati di usura, infrazione alla legge federale sugli stranieri, nello specifico incitazione all'entrata, alla partenza o al soggiorno illegali aggravata.

L'inchiesta è coordinata dai procuratori pubblici Nicola Respini e Chiara Borelli.

redMM

Mauro Antonini presenta i risultati dell'operazione
Mauro Antonini presenta i risultati dell'operazione (tipress)

Condividi