Gli incolonnamenti martedì sull'autostrada A2 all'altezza di Piotta
Gli incolonnamenti martedì sull'autostrada A2 all'altezza di Piotta (Webcam TI)

Code e disagi nel Sopraceneri

Sono 8 i km di coda al tunnel del San Gottardo verso nord e 4 in senso opposto. Colonne pure nel Locarnese

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Poco dopo mezzogiorno di martedì sono già otto i chilometri di coda che si sono formati tra Biasca e il portale sud del tunnel del San Gottardo. I tempi d’attesa stimati da ViaSuisse sfiorano agilmente le due ore e per questo si raccomanda di sfruttare il percorso alternativo dell’A13 verso il San Bernardino. Le entrate di Airolo, Faido e Biasca dell'A2 in direzione nord sono chiuse.

Va detto che la coda non si è creata solo all’ingresso della galleria a sud delle Alpi, poiché tra Wassen e Göschenen si segnalano comunque cinque chilometri di veicoli incolonnati che dovranno aspettare quasi un’ora prima di attraversare il traforo alpino.

Il traffico congestionato si evidenzia anche sulla viabilità ordinaria. Infatti sul Piano di Magadino, all’altezza della rotonda dell'aeroporto, la circolazione è difficoltosa verso Bellinzona, ma gli incolonnamenti non mancano pure in senso opposto. Nel Luganese invece il traffico è rallentato tra Sorengo e Agno verso Ponte Tresa, come pure sull'A2 tra Lugano Nord e la galleria del Dosso di Taverne.

EnCa

Condividi