Concessione da accorciare
Concessione da accorciare (keystone)

Concessione più corta

Gestione della navigazione sul lago Maggiore: il rinnovo ogni 5 anni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una concessione  che verrà rinnovata ogni 5 e non più ogni 20 anni come nel passato. Questa la principale novità che emerge in vista della sottoscrizione per la gestione della navigazione del lago Maggiore. La proposta sarebbe stata condivisa dalle autorità italiane, dalla Confederazione e dal cantone Ticino.

Si tratta di una base molto importante in vista degli incontri di inizio marzo tra i vari attori per definire il nuovo accordo. Rimane assodata la decisione di affidare la gestione alla Società di navigazione italiana che dipende direttamente dal ministero dei trasporti di Roma. Questo punto è previsto dalla convenzione italo-svizzera che, di contraltare, attribuisce la gestione della navigazione sul Ceresio alla Svizzera.

Si punterà, scrive il GdP, infine a un servizio più attento alle esigenze del settore turistico rispetto a quello ridotto dei trasporti, anche se, pure oltreconfine, si mira a rilanciare i mezzi lacustri quale servizio di trasporto pubblico e, grazie a una particolare convenzione, i prezzi dei biglietti dei servizi di linea potrebbero scendere del 20%.

Swing

Condividi