Foto d'archivio
Foto d'archivio (keystone)

Corte d'appello, le risorse non bastano

Al Tribunale penale federale di Bellinzona sono stati sottostimati il fabbisogno di giudici e il numero di casi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I problemi osservati in seno alla Corte d'appello del Tribunale penale federale di Bellinzona sono dovuti anche al numero di casi e al fabbisogno di giudici, che sono stati notevolmente sottostimati fin dalla sua istituzione, nel 2019. Lo indicano giovedì le Commissioni della gestione (CdG) del Parlamento che, per risolvere la situazione, chiedono una modifica legislativa, allo scopo di istituire una giurisdizione d'appello o di impugnazione di secondo grado. Allo stesso tempo occorrerà adeguare il numero di giudici

Le CdG si sono inoltre dovute occupare della questione dell'indipendenza della Corte nonché della sua situazione logistica e dell'insufficienza delle risorse. Era ad esempio previsto che la Corte d'appello si occupasse di 11 casi all'anno, quando già nel 2013 erano 22.

Il TF e il Consiglio federale dovranno ora esprimersi sul rapporto.

I problemi al Tribunale penale federale

I problemi al Tribunale penale federale

Il Quotidiano di mercoledì 05.02.2020

 
ATS/M. Ang.
Condividi