Il dibattimento si terrà l’1 e il 2 giugno prossimi.
Il dibattimento si terrà l’1 e il 2 giugno prossimi. (Tipress)

Dalla pista alla sbarra

Il processo per abusi all’ex allenatore volontario dell’HCL si terrà a giugno - Rischia più di cinque anni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Tribunale penale ha fissato la nuova data del processo –inizialmente previsto il 24 novembre scorso – contro l’ex allenatore volontario delle giovanili dell’Hockey Club Lugano, arrestato per reati sessuali nell’ottobre del 2016. Il dibattimento si terrà l’1 e il 2 giugno prossimi.

Ex allenatore alla sbarra per abusi sessuali

Ex allenatore alla sbarra per abusi sessuali

Il Quotidiano di venerdì 11.09.2020

 

L’ex municipale di Canobbio, parzialmente reo-confesso, avrebbe abusato di quattro minorenni: tre giocatori dell’HCL e un quarto ragazzino, appartenente alla sua cerchia famigliare. Si parla di decine di episodi, che sarebbero avvenuti tra le mura domestiche dal 2001 al 2013.

I reati ipotizzati sono quelli di coazione sessuale, atti sessuali con fanciulli e pornografia. L’uomo, tornato piede libero nel maggio del 2019, rischia grosso. Contro di lui la procuratrice pubblica Chiara Borelli chiederà infatti una pena superiore ai cinque anni di carcere. La Corte delle Assise criminali sarà presieduta dal giudice Mauro Ermani.

A giugno a processo l'ex allenatore di hockey

A giugno a processo l'ex allenatore di hockey

Il Quotidiano di sabato 06.03.2021

 
Francesco Lepori
Condividi