Lingera di successo anche per l'edizione 2020
Lingera di successo anche per l'edizione 2020 (archivio tipress)

Festosa conclusione della Lingera

Il carnevale di Roveredo ha chiuso l'edizione numero 58 con una foltissima partecipazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il tradizionale pranzo nel capannone e il pomeriggio ricreativo, sono stati gli atti finali dell’edizione numero 58 della seconda vita della Lingera. Il bel tempo e le temperature quasi primaverili hanno favorito una forte affluenza di pubblico che si attesta complessivamente sulle 20'000 presenze, con punte massime che nel “villaggio del carnevale” sono state toccate venerdì e sabato notte.

Un grande successo lo ha riscontrato il corteo mascherato di sabato pomeriggio (24 numeri e circa 1'000 figuranti tra carri, gruppi e guggen), molto apprezzato e applaudito dal numerosissimo pubblico. Tutto ciò conferma il carnevale di Roveredo come l’evento di gran lunga più importante e maggiormente seguito del Moesano.

Il servizio di sicurezza nell’area della festa ha funzionato molto bene e non sono da registrare casi rilevanti. I diffidati sono stati 17.

A vigilare sulla Lingera per evitare problemi di ordine pubblico c'erano due agenzie private, la polizia comunale di Roveredo e gli agenti della cantonale presenti anche con pattuglie in borghese. Al posto sanitario sono stati soccorsi 35 maggiorenni, due dei quali hanno dovuto essere portati in ospedale. Il servizio ambulanza fuori dall'area del carnevale ha prestato aiuto ad altre cinque persone tra cui un 17enne. Si era arrampicato sulla facciata di uno stabile ed è caduto da circa 3 metri d'altezza procurandosi ferite non gravi alla testa.

La polizia ha anche riscontrato alcune violazioni alle leggi sugli stupefacenti e sulla circolazione stradale.

Swing/Diem

Condividi