La ministra delle finanze Laura Sadis
La ministra delle finanze Laura Sadis (© Ti-Press)

Finanze, sempre più giù

Il rendiconto intermedio dei conti del Cantone presenta un disavanzo di 197,8 milioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sempre peggio. Di poco, ma comunque peggio. Si potrebbe riassumere così la situazione dei conti del Canton Ticino.

Il Consiglio di Stato ha comunicato oggi (martedì) di aver preso conoscenza dell’andamento delle finanze cantonali in base al rendiconto intermedio di fine settembre. Ebbene, l’esercizio in corso presenta un disavanzo di 197,8 milioni rispetto ad un preventivo di -148,0, con un peggioramento quindi di 49,8 milioni. Questo dato deriva da maggiori spese stimate in 41,3 milioni e minori entrate per 8,5.

Ricordiamo che il secondo rapporto di preconsuntivo, al 30 giugno, stimava un disavanzo d’esercizio di 193,2 milioni. Il peggioramento è dunque di 4,6 milioni.

redMM

Dal Quotidiano

DALL'ARCHIVIO RSI

Condividi