Frontalieri in calo

Il numero di pendolari in Ticino è passato dai 65'552 dell'ultimo trimestre del 2017 ai 62'053 della fine del 2018

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'ultimo trimestre del 2018 ha visto un calo del numero di frontalieri rispetto all'anno precedente, a livello nazionale così come in Ticino, cantone che resta il primo per quanto riguarda la quota rispetto al totale degli occupati, con un 27,3%.

In Ticino si registravano 62'053 lavoratori in arrivo da oltre confine, contro i 65'552 dell’anno precedente, mentre a livello nazionale si è passati dai 315'810 del 2017 ai 313'787 degli ultimi tre mesi dello scorso anno.

Per quanto riguarda la provenienza dei frontalieri, a livello svizzero, i francesi si confermano primi (172'523 persone), seguiti dagli italiani (70'366) e dai tedeschi (60'203).

Frontalieri, primo calo dopo vent'anni

Frontalieri, primo calo dopo vent'anni

TG 12:30 di giovedì 21.02.2019

 
sf/com
Condividi