(keystone)

GR: ci vuole una Lex Bondo

La chiede in Gran consiglio, dopo la frana del 2017, un incarico del bregagliotto Maurizio Michael

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

E' terminata martedì, con un giorno d'anticipo, la sessione d'autunno del Gran consiglio retico. Approvato il credito supplementare per i lavori della CPI su "appaltopoli" il parlamento grigionese si è occupato anche dell'Assicurazione dei fabbricati.

A chiederlo con un incarico è stato il bregagliotto Maurizio Michael, riferendosi alle esperienze fatte dopo la frana di Bondo.

Il Gran consiglio retico ha approvato martedì un incarico che chiede al Governo una revisione parziale della Legge sull'assicurazione dei fabbricati
Il Gran consiglio retico ha approvato martedì un incarico che chiede al Governo una revisione parziale della Legge sull'assicurazione dei fabbricati (keystoner)

Se approvata, una revisione della legge cantonale in materia permetterà di indennizzare i proprietari degli immobili danneggiati riconoscendo il valore a nuovo dell'oggetto anche a coloro che, invece di ricostruire, acquisterà o ristrutturerà un altro edificio. Anche per chi dovrà farlo al di fuori delle zone ritenute pericolose. Attualmente invece e nei casi in questione, la legge riconosceva soltanto un indennizzo calcolato sul cosiddetto "valore attuale"

Grigioni, residenze secondiare in parlamento

Grigioni, residenze secondiare in parlamento

Il Quotidiano di martedì 22.10.2019

 
Grigioni sera/mpe
Condividi