L'aggressione era avvenuta al carnevale estivo del 2019 (Ti-Press)

Giumaglio: quattro condanne

Emessi dei decreti d’accusa per gli autori del pestaggio al carnevale estivo - Prosciolto il 17enne picchiato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È sfociata in quattro decreti d’accusa l’inchiesta sul pestaggio avvenuto, la notte del 14 luglio 2019, al carnevale estivo di Giumaglio. Aggressione che, per la ferita riportata alla milza, mandò all’ospedale un 17enne, inizialmente ricoverato nel reparto di cure intense.

Due degli autori, che all’epoca avevano tra i 19 e i 20 anni, sono stati ritenuti colpevoli di aggressione. Gli altri dei reati di aggressione e lesioni semplici. A tutti e quattro la procuratrice pubblica Margherita Lanzillo ha inflitto una multa e una pena pecuniaria sospesa (in tre casi da 160 aliquote, in uno da 180). Nessuno di loro si è opposto alle decisioni, che sono quindi diventate definitive.  

La magistratura dei minorenni – si è appreso sempre martedì – ha invece prosciolto il 17enne, rappresentato da Francesca Nicora, che uno degli imputati aveva denunciato. Nei suoi confronti non sono state ravvisate responsabilità di carattere penale.

Decisione definitiva

Decisione definitiva

Il Quotidiano di martedì 12.01.2021

 
Francesco Lepori
Condividi