Decisione presa all'unanimità (RSI/DaPa)

Grigioni, è commissione d’inchiesta

Lo ha deciso, all’unanimità, il Parlamento retico per far luce sullo scandalo "appaltopoli"

Unanimità in parlamento. Il Gran Consiglio grigionese ha deciso mercoledì mattina - con 115 voti favorevoli e nessun contrario - di istituire una commissione parlamentare d’inchiesta (CPI) sullo scandalo "appaltopoli", gli appalti truccati nel settore delle costruzioni scoperti dalla Commissione federale della concorrenza (COMCO) nella Bassa Engadina.

In particolare la CPI, la prima nella storia del cantone, dovrà accertare il ruolo avuto dall'amministrazione cantonale in relazione al cartello dell'edilizia e alle modalità con cui le autorità, in particolare la polizia cantonale, hanno gestito la situazione relativa all'impresario pentito che aveva fatto partire l'inchiesta della COMCO.

 

L'organo parlamentare sarà composto da cinque granconsiglieri, uno per ogni gruppo parlamentare.

 

ludoC

Grigioni, tra inchieste e riconteggi

Grigioni, tra inchieste e riconteggi

TG 12:30 di mercoledì 13.06.2018

Appaltopoli, sarà commissione d'inchiesta

Appaltopoli, sarà commissione d'inchiesta

Il Quotidiano di mercoledì 13.06.2018

Condividi