Il centro logistico di Sant'Antonino
Il centro logistico di Sant'Antonino (©Ti-Press/Carlo Reguzzi)

Gucci, rogatoria su ex manager

La procura di Milano ha chiesto assistenza giudiziaria alla Svizzera per indagare su un ex vertice del gruppo Kering

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La procura di Milano ha avviato una rogatoria in Svizzera per svolgere degli accertamenti su un ex manager della società Kering. L'indiscrezione, che aggiunge un tassello al caso della presunta maxi-evasione fiscale del gruppo francese, è trapelata mercoledì dall'Italia.

Al manager viene contestato il reato di omessa dichiarazione dei redditi con l'accusa di aver nascosto al fisco sette milioni di euro, grazie ad una presunta residenza fittizia nel Principato di Monaco.

Mercoledì gli inquirenti elvetici ci hanno precisato di aver ricevuto una richiesta di assistenza giudiziaria nel dicembre del 2016 e di avervi dato seguito. Questa concerneva proprio un ex dirigente del gruppo. Il procedimento aperto in Svizzera per riciclaggio di denaro e falsità in documenti - di cui la RSI ha dato notizia martedì - è contro ignoti, risale al giugno del 2017 e non si interessa a questioni fiscali.

La società francese proprietaria dei marchi Gucci e Yves Saint Laurent è finita sotto la lente della giustizia italiana per una presunta evasione fiscale da 2,5 miliardi maturata tra il 2002 e il 2017, e per le presunte residenze fittizie di una ventina di manager.

CSI/ANSA/eb

Notizia data nelle CSI delle 18.00

Condividi