Greta Gysin (ti press)

I Verdi pensano alle Comunali

Oggi l'assemblea annuale in formato digitale: a livello locale l'obiettivo minimo è replicare il successo ottenuto alle Cantonali e Federali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Appuntamento virtuale oggi anche per i Verdi, che hanno tenuto l'assemblea annuale. Rendiconti, bilanci e nomine e soprattutto uno sguardo alle sfide future: dalla nuova legge sul CO2 a livello nazionale, fino alle elezioni comunali dell'aprile 2021. A livello locale l'obiettivo minimo è replicare il successo ottenuto alle Cantonali e Federali.

E' toccato anche ai Verdi, come per il PLRT, affrontare l'impresa di gestire un'assemblea annuale in videoconferenza nei suoi aspetti, talvolta ludici talaltra limitanti, come sottolineato da Greta Gysin. I temi per il movimento sono sempre soprattutto centrati sull'emergenza climatica, messa un po' in ombra dalla pandemia, ma non è il caso di demordere. Anche perché all'orizzonte ci sono le elezioni comunali. Un appuntamento posticipato ma atteso e che gli ecologisti sull'onda dei recenti successi elettorali sperano di bissare anche nei consessi locali e con una maggior presenza anche nelle periferie.

"Anche la crisi climatica ha mostrato che gli aspetti sono locali e che anche le correlazioni sono locali. Per esempio la correlazione fra coronavirus e polveri fini mostra che la polvere fine è prodotta a livello locale dal traffico, piuttosto che dal riscaldamento, e quindi le soluzioni devono e possono essere locali. Per questa ragione per noi è importante impegnarci anche nei Consigli Comunali e nei municipi", spiega la co-coordinatrice Samantha Bourgoin.

Per i verdi è inoltre fondamentale creare una rete per chi è impegnato nei consessi comunali.

"Essendo i Verdi un movimento orizzontale, abbiamo pensato proprio di mettere in rete i Verdi che si danno da fare, con un nuovo sito che sarà on-line come regalo di Natale. Dove il lavoro, per esempio, fatto in un piccolo comune con un atto parlamentare, sia messo in rete e possa essere messo a frutto anche da un altro Comune con particolarità simili, e mettere in rete anche le competenze", sottolinea Samantha Bourgoin.

Insomma la rete informatica diventa un ulteriore sostegno, per ora utile anche per motivarsi vicendevolmente, sebbene a distanza.

I Verdi in assemblea

I Verdi in assemblea

Il Quotidiano di domenica 22.11.2020

 
CSI/L. Frasa/M. Ang.
Condividi