I bellinzonesi vogliono il Rabadan

I frequentatori del centro storico quasi unanimi: il carnevale va fatto in città rispettando le misure antiCovid - Il municipale Henrik Bang: "Stiamo lavorando a più scenari"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Vorrei che si svolgesse". Il corteo fa parte di Bellinzona". "Deve rimanere a Bellinzona". "Con questa situazione sanitaria, meglio all’aperto. O come una volta nei bar con il Covid Pass". Sono alcune delle voci che abbiamo raccolto in questi giorni tra la gente nel centro storico della capitale.

La voglia di carnevale in città è tanta e nessuno vorrebbe lasciare la capitale per festeggiare a Lugano o in un’altra località del cantone.

La prossima settimana il Municipio di Bellinzona, in base anche alle varie proposte di Rabadan, deciderà se autorizzare e, se del caso, come dovrà svolgersi la manifestazione, in forse per il secondo anno di fila a causa della pandemia di coronavirus.

"Ci stiamo lavorando. E stiamo valutando diverse opzioni", dice alla RSI il municipale Henrik Bang. "Nei prossimi giorni incontreremo il comitato Rabadan. E mercoledì prenderemo una decisione", aggiunge. 

af/joe.p
Condividi