Digitalizzazione e innovazione, Green Deal e valorizzazione delle diversità all'interno del cantone (keystone)

Il Governo retico guarda al futuro

Il Consiglio di Stato grigionese ha presentato i pilastri su cui si baserà il programma fino al 2024

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Governo grigionese ha reso noto i punti su cui si baserà il programma da qui fino al 2024. Fra i pilastri presentati vi sono digitalizzazione e innovazione, Green Deal e valorizzazione delle diversità all'interno del cantone.

I Grigioni vogliono arrivare a posizionarsi come un cantone di montagna innovativo. Allo stesso tempo, l'obiettivo è quello di difendere l'ambiente con uno sviluppo sostenibile. L'innovazione verrà ricercata fra le altre cose con cooperazioni di Alte scuole, mentre il Green Deal verrà messo in pratica con energie rinnovabili, incluso un aumento della produzione di energia solare. Previsto anche l'utilizzo di bus elettrici nella regione di Coira.

Ma non è tutto: nei Grigioni deve anche essere valorizzata l'unicità di una realtà trilingue. A livello di amministrazione cantonale, un centro di coordinamento dovrà provvedere alla creazione di un'amministrazione plurilinguistica.

Oltre a questi tre pilastri di lungo termine, l'esecutivo retico ha annunciato che vi sarà un ampliamento della campagna di test e vaccinazione contro il coronavirus, che verrà presentato giovedì.

ATS/sf
Condividi