Si ipotizza il rischio di recidiva (Ti-Press)

Il marito di Doris Leuthard in carcere

L’uomo è stato trasferito alla Farera lunedì. Al momento dei fatti era ubriaco. Riscontrato un tasso del 3 per mille

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Da lunedì pomeriggio il marito di Doris Leuthard si trova alla Farera. Lo hanno trasferito dalla Clinica psichiatrica cantonale di Mendrisio, dove era stato ricoverato subito dopo i fatti. Piantonato dagli agenti, in stato arresto provvisorio. Per il momento dovrà dunque rimanere dietro le sbarre. Si ipotizza, in particolare, il pericolo di recidiva; il rischio che cioè possa compiere di nuovo atti simili.

L’episodio di giovedì scorso ha scosso la quiete della tranquilla frazione di Vairano, nel Gambarogno, dove la coppia possiede da tempo una casa di vacanza. Poco prima delle 10.30 lui ha dato in escandescenze, arrivando anche a brandire un coltello. Il tutto – altra novità – sotto l’effetto dell’alcol. Secondo le informazioni raccolte dalla RSI, all’uomo sarebbe stato riscontrato addirittura un tasso di circa il 3 per mille.

 

L’ex consigliera federale non ha riportato ferite, ma gli elementi emersi martedì la dicono lunga sulla situazione di potenziale pericolo venutasi a creare. Di qui l’allarme, che ha fatto scattare l’intervento della polizia. C’è voluta ben un’ora e mezza per permettere agli agenti (della cantonale e della comunale) di ripristinare la calma.  

L’inchiesta prosegue nel massimo riserbo. Il ministero pubblico ha preferito non rilasciare dichiarazioni su quello che è stato definito un caso di “disagio privato”. Un caso delicato, sotto ogni punto di vista.

Doris Leuthard minacciata dal marito

Doris Leuthard minacciata dal marito

Il Quotidiano di venerdì 15.07.2022

 
Francesco Lepori
Condividi