Circo Knie nel mirino
Circo Knie nel mirino (©Ti-Press/Samuel Golay)

Knie, scattano le manette

Domenica alla fine dello spettacolo la polizia ha arrestato un membro dello staff a Cornaredo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La polizia cantonale ha arrestato domenica sera a Cornaredo un membro dello staff del circo Knie. Saverio Snider — portavoce del Ministero pubblico ticinese — da noi contattato, ha confermato la notizia (apparsa inizialmente sul portale online 20minuti), precisando che il mandato era emesso dalle autorità zurighesi che ora hanno sotto controllo la persona in questione. Gli inquirenti ticinesi sono intervenuti su mandato del Ministero pubblico IV del canton Zurigo, la sezione della procura che si occupa di delitti contro le persone, compresi i delitti sessuali, quelli contro l'integrità sessuale dei minori e i casi di violenza domestica.

I fatti, ancora tutti da verificare, sarebbero avvenuti nel mese di maggio nella città sulla Limmat. Prima di procedere al fermo si è atteso mesi, fino alla fine della tournée in Svizzera con l'ultima tappa in Ticino.

Al momento in via ufficiale non sono note altre informazioni, ma è certo che si tratti di un celebre clown. Il circo Knie, da noi contattato, non conferma e non smentisce trincerandosi dietro un "no comment".

px

Dal TG 12.30:

Arrestato artista del circo Knie

Arrestato artista del circo Knie

TG 12:30 di martedì 22.11.2016

Condividi