La chiusura era stata determinata dai lavori ai trafori del Magnacun e del Giarsun (web/MAD/rhb.ch)

La Ferrovia retica resta chiusa

L'apertura della tratta tra Susch e Scuol-Tarasp, prevista per settembre, slitta al 6 ottobre

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Ferrovia retica ha annunciato mercoledì di dover rinviare al 6 ottobre (slittando di un mese) l'apertura della tratta tra Susch e Scuol-Tarasp.

Un problema tecnico ha provocato un notevole ritardo al risanamento della galleria del Magnacun, ha precisato l'azienda di trasporto. La chiusura, infatti era stata determinata dai lavori a questo e a un altro traforo sulla linea, quello del Giarsun.

Il servizio di bus sostitutivi, di conseguenza, sarà prorogato per questo periodo. Il blocco non interessa il trasporto di auto a Vereina e i collegamenti diretti da Landquart a St. Moritz.

ATS/px
Condividi