Immagine d'archivio
Immagine d'archivio (©Tipress)

"La canapa va legalizzata"

Lo chiede l'Associazione Cannabis Ricreativa, che sabato ha organizzato un convegno al Monte Ceneri

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Rilanciare il dibattito sulla legalizzazione della cannabis. È l’obbiettivo dell’associazione cannabis ricreativa Ticino, che sabato ha organizzato una conferenza dibattito al Monte Ceneri.

“Miriamo ad ottenere un cambiamento dell’attuale legge che in 50 anni ha dimostrato non solo di non raggiungere i propri obbiettivi, ma anzi fa dei danni a livello sociale, sanitario e economico”, ha dichiarato ai microfoni della RSI Sergio Regazzoni, fondatore dell’Associazione.

Durante la conferenza dibattito di sabato non sono comunque mancate le voci critiche. Guido De Angeli di Radix,  associazione che opera nel campo della prevenzione delle dipendenze ha infatti ricordato che il consumo è elevato nelle fasce giovanili. Alla RSI ha anche sottolineato che “più un comportamento a rischio diventa un abitudine, più questo può avere delle conseguenze problematiche per la salute”.

La popolazione, ricordiamo, solo sette anni fa aveva deciso di mantenere il consumo della  sostanza illegale.

 

CSI/SP

Dal Quotidiano:

Condividi