Ora si vuole produrre energia in proprio
Ora si vuole produrre energia in proprio (Keystone)

La corsa ai pannelli solari

La domanda di impianti ha subito un'impennata in Ticino. Ma bisogna fare i conti con la carenza di componenti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In Ticino tra i privati si assiste a una corsa al pannello solare. Il trend è iniziato già da alcuni anni, ma negli ultimi mesi ha raggiunto proporzioni che gli addetti ai lavori definiscono impressionanti.

SEIDISERA del 26.07.2022: È corsa al pannello solare
SEIDISERA del 26.07.2022: È corsa al pannello solare
 

C'è chi teme il rincaro delle bollette e vuole dunque produrre un po' di energia per conto suo. C'è anche chi, per sfuggire all'aumento del prezzo della benzina, ha appena acquistato un'auto elettrica e ha dunque deciso di investire anche in un impianto fotovoltaico.

Un primo incremento dell'interesse si è riscontrato lo scorso autunno, in concomitanza con un leggero aumento dei prezzi per l'energia elettrica. "Poi con il conflitto in Ucraina la domanda ha subito un'impennata" afferma ai microfoni della RSI Mathieu Moggi, capo del Settore energie termiche e rinnovabili in seno alle Aziende industriali di Lugano (AIL). E aggiunge: "Nel 2021 abbiamo allestito 450 offerte per impianti solari. Quest'anno a fine marzo eravamo già arrivati a 320".

Si scalda il mercato dei pannelli fotovoltaici

Si scalda il mercato dei pannelli fotovoltaici

Il Quotidiano di martedì 26.07.2022

 

La situazione è simile nel Sopraceneri, come conferma Mauro Suà, direttore dell'Azienda multiservizi di Bellinzona (AMB). "Anche noi abbiamo riscontrato un aumento degli impianti". Se nel 2012 nel comprensorio se ne contavano 35, "ora sono più di mille".

I tempi d'attesa sono lunghi

Attualmente chi intende installare un'impianto solare deve però fare i conti con la carenza di componenti. E i tempi d'attesa sono lunghi. "Sì, è una tendenza che è riscontrabile su tante forniture e i pannelli solari non sono da meno, quindi chi ha intenzione di realizzare un impianto nei prossimi mesi o anni dovrà sicuramente iniziare già adesso a progettarlo" conclude Suà.

SEIDISERA-Robbiani/Pa.St.
Condividi