Deciso il nuovo sistema di calcolo
Deciso il nuovo sistema di calcolo (Ti-Press)

La tassa somma emissioni e massa

Il DI ha reso noti i criteri del nuovo sistema di calcolo dell'imposta di circolazione. Il principio: chi più inquina, più paga

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Emissioni di CO2 sommate alla massa. Sono i criteri del nuovo sistema di calcolo dell'imposta di circolazione per le vetture elaborato da un apposito gruppo di lavoro, che è stato incaricato lo scorso anno dal Consiglio di stato. La nuova formula, presentata mercoledì dal Dipartimento delle Istituzioni (DI), andrà a sostituire quella attuale, non ritenuta più adeguata.

Nei parametri proposti nel nuovo modello di calcolo, che viene ora sottoposto come indagine conoscitiva a partiti e associazioni prima della stesura del messaggio, il criterio principale sarebbe il livello di emissioni di CO2 che peserebbe per il 70% mentre la massa a vuoto del veicolo per il 30%.

Insomma chi più inquina e più consuma le strade più paga.

CSI/CaL

Dal Quotidiano

Imposta di circolazione, si cambia

Imposta di circolazione, si cambia

Il Quotidiano di mercoledì 12.04.2017

Condividi