Il sequestro è avvenuto ieri, giovedì
Il sequestro è avvenuto ieri, giovedì (Ti-Press)

"Legge forse da rivedere"

Canapa "light": il commento di Norman Gobbi sul sequestro di decine di stecche in tre filiali Coop

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Occorre fare delle riflessioni, come Dipartimento, sulla legge cantonale, valutando se non debba essere rivista", ha commentato così, ai nostri microfoni, il consigliere di Stato Norman Gobbi, in merito alle sigarette alla canapa sequestrate ieri, giovedì, in tre filiali ticinesi della Coop. La catena in Ticino infatti non dispone della necessaria autorizzazione per vendere la cosiddetta canapa "light".

"Ricordo che la legge fu introdotta dopo il periodo delle operazioni 'indoor', in cui in Ticino ci fu un'esplosione di queste attività. È comunque un'evoluzione da monitorare ed è questo che vogliamo fare come Dipartimento”, ha inoltre affermato. "Da un lato è importante verificare sul territorio, perché sappiamo che ci sono coltivazioni illegali nel nostro territorio che devono essere combattute nell’interesse della sicurezza interna", ha aggiunto.

CSI/ads

Dal Quotidiano:

Il Ticino e le sigarette alla canapa

Il Ticino e le sigarette alla canapa

Il Quotidiano di venerdì 14.07.2017

Condividi