Il
Il "volto" della nuova sede dell'IRB (©Ti-Press)

Luce verde alla nuova sede IRB

Il Municipio di Bellinzona concede la licenza edilizia; investimento previsto 45 milioni di franchi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È stata concessa la licenza edilizia per la realizzazione della nuova sede dell’Istituto di ricerche in biomedicina a Bellinzona, meglio noto come IRB. Lo segnala un comunicato stampa diffuso martedì dal Municipio della capitale.

La domanda di costruzione era stata presentata lo scorso 9 dicembre ed ha ottenuto il preavviso favorevole a livello federale, cantonale e comunale. Il progetto, chiamato “Nel Parco”, è stato sviluppato dallo studio dell’architetto Aurelio Galfetti, e l’investimento previsto per la costruzione è di circa 45 milioni di franchi. I lavori inizieranno nell'autunno 2017.

"La nuova sede dell’IRB con IOR e NSI, tassello a Bellinzona della Facoltà di scienze biomediche dell’Università della Svizzera italiana, occuperà ca. 220 collaboratori e costituisce per il nuovo comune una delle più importanti opere strategiche di sviluppo, attorno a cui realizzare un vero e proprio campus della ricerca, della formazione e dello svago, rispettivamente istituire un polo biomedico che funga d’attrattore per imprese nuove (start up) o già attive in quel campo", sottolineano le autorità cittadine.

SP

Dal Quotidiano:

IRB, a settembre apre il cantiere

IRB, a settembre apre il cantiere

Il Quotidiano di martedì 16.05.2017

Per saperne di più:

 
Condividi