Lugano-Finzi Pasca: è dialogo

Città e compagnia sono tornati a discutere di collaborazione. Marco Borradori: c'è la volontà di arrivare a un accordo

  • Ascolta
  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il dialogo tra Lugano e Daniele Finzi Pasca è stato riallacciato. Dopo le tensioni e i silenzi, lunedì tutte la parti coinvolte (Municipio, ente LAC, vertici della cultura, compagnia e associazione amici) si sono riunite per tentare di ricostruire il rapporto. Un faccia a faccia da tutti salutato come una bella schiarita.

Marco Borradori: c'è la volontà di arrivare a un accordo

L’obiettivo dichiarato dell’incontro, ha evidenziato il sindaco Marco Borradori: "era di fare il punto sulla futura collaborazione e non sulla futura guerra". Ora, ha sottolineato, c’è la volontà di arrivare a un accordo di collaborazione che tenga conto dei disagi manifestati dalla compagnia, degli interessi cittadini e delle esigenze del LAC.

Roberto Badaracco: subito un tavolo di discussione

Alla compagnia è stato consegnato il documento con il quale il LAC risponde alle varie richieste. "Da subito abbiamo deciso di intavolare un tavolo di discussione", ha spiegato il capo dicastero e presidente LAC Roberto Badaracco.

Daniele Finzi Pasca: "Tutti vogliamo un’intesa"

"Tutti vogliamo trovare un’intesa", ha dichiarato Daniele Finzi Pasca. "Analizzeremo il documento, ma il clima è lo spirito e il segnale che attendevamo da una parte e dell’altra".

Finzi Pasca, LAC e Città dialogano

Finzi Pasca, LAC e Città dialogano

Il Quotidiano di lunedì 11.02.2019

Diem/CaL
Condividi