L'orso M13 ripreso nell'inverno di tre anni fa nei pressi di Scuol
L'orso M13 ripreso nell'inverno di tre anni fa nei pressi di Scuol (Keystone)

M13 al museo di Poschiavo

L'orso ucciso nel 2013, che fece e fa discutere cittadini e Governi, sarà esposto in una mostra

L’orso M13 torna in Val Poschiavo e dalla prossima stagione diventerà l’attrazione principale del museo del capoluogo. Si tratta comunque di un’esposizione che non intende fare cassa e tantomeno essere didascalica.

L’obiettivo della commissione che si sta occupando dell’allestimento della mostra è infatti quello di farsi interprete del grande dibattito che sta animando la valle e che è andato anche oltre i confini poschiavini.

Plantigrado incline a visitare i centri abitati senza troppi timori, argomento di discussione tra cittadini, enti, cantoni e Governi, M13 fu abbattuto il 19 febbraio 2013, ma sia da vivo, sia ora da impagliato, rimane un animale che ha saputo suscitare notevole interesse, nei media come sui social network. Anche per questo la sua presenza al museo è certamente degna di nota avendo quest’orso evidenziato un conflitto mai sopito qual è quello della convivenza tra uomo e grandi predatori.

CSI

 
Condividi