Una foto scattata mercoledì 24 ottobre a Lugano (Keystone / Ti-Press / Francesca Agosta)

Meteo, da un estremo all'altro

Dopo giorni caratterizzati da temperature estive da giovedì iniziano a diminuire e da sabato sono previste piogge abbondanti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il clima particolarmente estivo di queste giornate sta per lasciare spazio a precipitazioni abbondanti. La sonda di Locarno Monti ha registrato ieri una temperatura da primato di 30,5 gradi. Il caldo è stato portato dal vento da nord che, secondo Meteosvizzera, continuerà a soffiare a raffica fino a metà mattinata. Il termometro ha segnato 21 gradi già alle quattro di giovedì mattina, anche se Meteosvizzera segnala un leggero calo, che resta comunque al di sopra della media stagionali. Sono infatti previsti dai 22 ai 24 gradi.

Una situazione è però destinata a cambiare drasticamente: venerdì la temperatura dovrebbe scendere di altri 6 gradi e per sabato sono state confermate le precipitazioni, che in alcuni casi potrebbero essere abbondanti e in alcune zone anche intense. I colleghi di Locarno Monti ipotizzano infatti un allerta 3 in alcune Valli.

Sempre informati con la Meteo RSI

CSI/WytA
Condividi