Aveva già introdotto il lavoro ridotto (tipress)

Mikron, 25 licenziamenti ad Agno

La società di Bienne con sede anche in Ticino reagisce al calo delle ordinazioni in particolare dall'industria automobilistica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Mikron diminuisce i suoi effettivi ad Agno, in conseguenza della debole domanda di macchine in particolare da parte dell'industria automobilistica di cui non si attende una ripresa a breve termine: in aggiunta alla riduzione dell'orario di lavoro del 15%, già applicata da inizio novembre nella divisione Machining, la direzione ha annunciato martedì il licenziamento di circa 25 collaboratori.

RG 12.30 del 19.11.2019 Il servizio di Christian Gilardoni
RG 12.30 del 19.11.2019 Il servizio di Christian Gilardoni
 

Le altre divisioni non sono toccate dal provvedimento. Mikron SA impiega attualmente 370 persone, se si considera anche la Mikron Tool i dipendenti in Ticino sono un po' più di 500, un numero che, secondo il comunicato diffuso dall'azienda, negli ultimi cinque anni era andato in costante crescendo.

Il personale dei servizi e addetto ai progetti di innovazione non subirà tagli. La Mikron si impegna a far sì che la misura venga realizzata in condizioni socialmente accettabili.

Il gruppo conferma nel contempo le previsioni per l'esercizio 2019: un fatturato superiore a quello del 2018 un risultato operativo allo stesso livello dell'anno precedente.

Licenziamenti alla Mikron di Agno

Licenziamenti alla Mikron di Agno

Il Quotidiano di martedì 19.11.2019

 
pon
Condividi