Bus con i merli, come i castelli
Bus con i merli, come i castelli (© Ti-Press)

Nuova era per Bellinzona

Inaugurato il nuovo trasporto pubblico; cinque linee urbane nuovi mezzi e fermate rinnovate

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una flotta di 20 veicoli, otto dei quali ibridi, garantirà da domani (domenica) il servizio sulle cinque linee urbane di Bellinzona, asse portante del nuovo sistema di trasporti pubblici della capitale ticinese, inaugurato questa mattina e in funzione in coincidenza con il cambiamento di orario delle FFS. Si tratta di un potenziamento significativo, che ha comportato non solo l'acquisto di nuovi mezzi, ma anche l'assunzione di una ventina di conducenti e il rinnovo delle fermate con l'installazione di 137 distributori di biglietti.

I bus cittadini saranno riconoscibili dagli altri di Autopostale per una diversa livrea: al classico giallo, viene affiancato il rosso con il disegno dei merli dei castelli, simboli di Bellinzona. Oltre ai collegamenti Castione-Camorino (linea 1), Bellinzona-Giubiasco (2), Bellinzona-Sant'Antonino (3), Piazza Stazione-Artore (4, con quattro corse giornaliere per il Sasso Corbaro) e Pratocarasso-Ravecchia (5), saranno per esempio rafforzati contemporaneamente quelli esistenti verso Claro e Biasca, con l'aggiunta di nuove corse. Migliorano inoltre le coincidenze con la rete ferroviaria.

pon

Dal Quotidiano

Condividi