Tempi più lunghi del previsto prima che il salmone mesolcinese doc arrivi in tavola
Tempi più lunghi del previsto prima che il salmone mesolcinese doc arrivi in tavola (Keystone)

Nuovo progetto per i salmoni

Lostallo, la Swiss Alpine Fish ha rivisto i suoi piani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il progetto di stabilimento ittico per l’allevamento di salmoni previsto a Lostallo, in Mesolcina, ha subito una battuta d’arresto. La ditta promotrice, la Swiss Alpine Fish AG, ha rivisto i piani della “fishfarm” con annessi uffici e negozio che dovrebbe sorgere a fianco dello svincolo autostradale su un terreno di proprietà patriziale.

La prima domanda di costruzione risale allo scorso ottobre. Ora, sette mesi dopo, all’albo comunale ne è apparsa una seconda. Prevede la costruzione di uno stabilimento con identici contenuti e potenzialità, ma di maggiore altezza per evitare la realizzazione di vasche interrate.

Il progetto è promosso da un uomo d'affari inglese che, tramite la società con sede a Zurigo, intende sviluppare pure nei Grigioni una tecnica di acquacoltura al coperto in voga nei paesi scandinavi a basso impatto ambientale. Ad occuparsi della costruzione è lo studio Brazerol Architektur & Bauleitung di Surava dove un progetto analogo (ma a cielo aperto) è stata contrastata da una petizione sottoscritta da quasi la metà degli abitanti del piccolo comune della Valle dell'Albula.

Diem/cp

Condividi