Futuro incerto
Futuro incerto (©Ti-Press)

Orario ridotto a Lugano Airport

Una crisi senza fine: la sezione del lavoro del DFE ha concesso l'indennità per i lavoratori dello scalo fino al 30 novembre

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La sezione del lavoro del Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE) ticinese ha concesso ai lavoratori della Lugano Airport SA di Agno l’indennità per lavoro ridotto fino al 30 novembre. Dipendenti che, comunque, nonostante questa decisione ogni mattina continuano a recarsi al lavoro e che la RSI ha avuto modo di avvicinare nei giorni scorsi.

I dipendenti dell'aeroporto non si arrendono

I dipendenti dell'aeroporto non si arrendono

Il Quotidiano di giovedì 03.10.2019

In una nota diramata giovedì, viene precisato che la misura è stata adottata in seguito alla “rinuncia, da parte di Swiss International Air Lines, alla concessione della tratta Lugano-Zurigo, lo scorso 26 settembre”. Una decisione, questa, che ha indotto i responsabili dello scalo luganese ad avviare l’iter per introdurre il lavoro ridotto, che oggi è stato concesso.

Nei giorni scorsi, l'aviolinea aveva annunciato il lancio di un nuovo e alternativo servizio: una navetta ferroviaria tra la stazione di Lugano e l'aeroporto di Kloten per tutti i viaggiatori in partenza dal 16 ottobre.

Lavoro ridotto a Lugano Airport

Lavoro ridotto a Lugano Airport

Il Quotidiano di giovedì 10.10.2019

 
bin
Condividi