I consiglieri di Stato Vitta e De Rosa (tipress)

Over 65, spesa in fascia oraria

Ticino fermo una settimana in più, misure prorogate fino al 19 aprile con qualche piccolo allentamento

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La chiusura delle attività commerciali e produttive private in Ticino, oltre che della ristorazione, è confermata fino al 19 aprile. Il Consiglio di Stato ha annunciato la proroga delle misure straordinarie in vigore da metà marzo, in deroga (ora autorizzata) alle disposizioni federali che sono meno severe.

La principale novità emersa oggi, mercoledì, a Bellinzona, e che come le altre si applicherà da martedì 14, riguarda gli anziani: per gli over 65 decade il "divieto" di fare la spesa, sostituito da una finestra temporale fino alle 10.00 del mattino, messa a disposizione delle categorie a rischio "per acquisti di necessità che non vengono fatti tramite i servizi comunali o la consegna a domicilio", alternative che restano da preferire. Quella fascia oraria, di riflesso, le altre classi di età sono invitate a evitarla.

CSI 18.00 dell'08.04.2020 Le reazioni raccolte da Alessandro Broggini
CSI 18.00 dell'08.04.2020 Le reazioni raccolte da Alessandro Broggini
 

Resteranno invece ancora chiusi per almeno una decina di giorni anche i cantieri, a meno di eccezioni accordate in caso di urgenza o preminente interesse pubblico dallo Stato maggiore di condotta cantonale, come è il caso anche per le industrie e imprese che "per attività non procrastinabili" intendono impiegare 10 o meno persone nel rispetto delle norme igieniche e di distanziamento in vigore.

Non dovranno chiedere un'autorizzazione gli artigiani che lavorano soli senza contatti con i clienti e i giardinieri per la cura del verde (non più di cinque insieme e sempre con social distancing garantito).

Aggiornamenti coronavirus

Aggiornamenti coronavirus

Il Quotidiano di mercoledì 08.04.2020

 
pon
Condividi