Il medico cantonale Giorgio Merlani (tipress)

"Più tamponi quindi più positivi"

Il medico cantonale Giorgio Merlani: "L'aumento di test e il contact tracing portano a svelare più asintomatici e persone in via di guarigione"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Balza all'occhio il dato ticinese di oggi, giovedì: 14 contagi in più nelle ultime 24 ore. Non si superava la decina di nuovi contagi giornalieri dal 3 maggio, mentre per avere un incremento simile a quello comunicato dallo Stato maggiore cantonale di condotta e dall'ufficio del medico cantonale bisogna risalire alla fine di aprile.

(@RSINews - Dati: SMCC)

Il medico cantonale Giorgio Merlani ha contestualizzato i dati. Si tratta di un'equazione semplice: più tamponi fatti, quindi più persone positive ai test. Il numero dei nuovi contagi registrati, spiega in sostanza Giorgio Merlani, è da ricollegare a un'indagine di depistaggio effettuata negli scorsi giorni, ovvero al fatto che sono stati svolti numerosi tamponi che hanno portato alla luce casi sia tra persone asintomatiche sia tra persone già positive e in fase di guarigione. All'inizio dell'epidemia, invece, la prassi consisteva nel testare solo i casi gravi.

Dalla fine del lockdown e dall'inizio della cosiddetta fase 2, l'11 maggio scorso si è inoltre intensificato il cosiddetto contact tracing, il tracciamento delle persone per capire la diffusione del coronavirus riunendo il maggiore numero di informazioni sulla sua diffusione dei contagi.

L'evoluzione epidemiologica sarà osservata da vicino dall'Ufficio del medico cantonale che la scorsa settimana, quando i numeri avevano fatto emergere una tendenziale evoluzione al rialzo fino ai 7 contagi di venerdì, aveva affermato: "Non vorrei che fose l'inizio di una ripartenza".

Aumentano i contagi in Ticino

Aumentano i contagi in Ticino

TG 12:30 di giovedì 21.05.2020

Nuovo aumento dei contagi

Nuovo aumento dei contagi

Il Quotidiano di giovedì 21.05.2020

Crescono i contagi in Ticino

Crescono i contagi in Ticino

TG 20 di giovedì 21.05.2020

 
CSI/Bleff
Condividi