Immagine d'archivio (Ti-Press)

"Picchiatori" condannati

Da 25 a 30 mesi di carcere per i tre giovani autori dei fatti avvenuti nell'estate del 2018

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I tre giovani conosciuti come i "picchiatori del Locarnese" dovranno scontare pene detentive fino a 30 mesi. I due 19enni resteranno in carcere rispettivamente per due anni e sei mesi e per due anni e quattro mesi. Per entrambi è stata rilevata una scemata imputabilità ed è stato ordinato un trattamento ambulatoriale. Il più grande, un 22enne tedesco, è stato condannato a due anni e un mese e non sarà espulso. Tutti e tre dovranno espiare le condanne in prigione, visto che il rischio di recidiva è ritenuto molto alto.

Il trio è stato ritenuto colpevole di diverse aggressioni, furti e di aver avuto rapporti sessuali con una ragazza di 14 anni, complice del gruppo, nell'estate del 2018. "Era una vera e propria banda che agiva con premeditazione", ha spiegato la giudice Francesca Verda Chiocchetti, che ha praticamente confermato tutti i capi d'accusa nei loro confronti.

Condannati giovani picchiatori

Condannati giovani picchiatori

Il Quotidiano di mercoledì 08.05.2019

 
FD
Condividi