Pioggia, vento e grandine sul Ticino

Il fronte temporalesco è stato particolarmente violento nella fascia dall'alto Varesotto al Locarnese, dove il forte vento ha causato la caduta di piante sulle auto parcheggiate

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I forti temporali previsti per il pomeriggio di domenica dai meteorologi si sono abbattuti sul Ticino e il Moesano. Un po' in tutte le regioni dalle 14.30 si sono registrati pioggia violenta, vento tempestoso e grandine.

Il fenomeno ha cominciato a manifestarsi con particolare intensità nella fascia che si estende dal Varesotto alle valli del Locarnese. Proprio a Locarno le forti raffiche di vento hanno causato la caduta di alcune piante sul lungolago sulle auto posteggiate regolarmente, danneggiandone diverse. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del SALVA ed i pompieri cittadini. Fortunatamente nei veicoli non vi era nessuno al momento del sinistro mentre la polizia ha provveduto ad isolare la zona a titolo precauzionale. Importanti disagi alla circolazione si registrano soprattutto nel Sottoceneri, in particolare tra Lugano-Nord e Mendrisio, sulla A2, in direzione di Chiasso, con traffico fortemente rallentato mentre, a causa di una frana, la strada da Pügèrna nei pressi di Arogno è stata chiusa in entrambe le direzioni. Interventi sono stati necessari anche sulla strada cantonale tra Melide e Paradiso.

La violenza del temporale ha scaraventato alcune piante sulle auto parcheggiate
La violenza del temporale ha scaraventato alcune piante sulle auto parcheggiate (Rescue Media)

I pompieri di Varese già alle 15 erano stati sollecitati per decine di allagamenti, messe in sicurezza, tagli di piante e disagi alla viabilità su alcune strade. L'intervento più impegnativo è nella frazione montana di Vararo, nel Comune di Cittiglio. Una cinquantina di persone infatti sono bloccate in un ristorante a causa delle diverse piante che sono cadute sulla strada montana di accesso alla frazione. Sul versante opposto risultano bloccate un’altra cinquantina di persone che si trovavano in un’altra frazione sempre per il medesimo motivo.

MeteoSvizzera ha emesso allerte di grado 4 su 5 per tutte le regioni, ad eccezione di Alta valle Maggia, Alta Leventina, Alto Moesano e Luganese
MeteoSvizzera ha emesso allerte di grado 4 su 5 per tutte le regioni, ad eccezione di Alta valle Maggia, Alta Leventina, Alto Moesano e Luganese (RSI)

A Magadino/Cadenazzo tra le 15.25 e le 16.25, sono caduti oltre 28 litri d'acqua. A Lugano 20. A Locarno Monti 14. A Biasca 18, A Bellinzona 17.  Poi i violenti temporali si sono estesi. Tanto che MeteoSvizzera ha emesso allerte di grado 4 su 5 per tutte le regioni, ad eccezione di Alta valle Maggia, Alta Leventina, Alto Moesano e Luganese.

Attorno alle 15.30 le cellule più attive si sono spostate verso est, toccando la Mesolcina e poco dopo la Bregaglia.

 

Sempre informati con RSIMeteo

Meteo regionale

Meteo regionale

I colori del tempo

Alcuni disagi per il maltempo

Alcuni disagi per il maltempo

Il Quotidiano di domenica 05.06.2022

 
Diem/sdr
Condividi