Poca acqua al Ritom

L'abbassamento del livello del bacino artificiale è stato imposto dai lavori alla nuova centrale idroelettrica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

 “Normalmente all’inizio dell’anno il bacino si abbassa naturalmente. Quest’anno per poter realizzare l’opera di presa nel lago, lo abbiamo tenuto basso più a lungo”. Luigi Cadola, direttore della Ritom SA, svela il mistero delle immagini che circolano sui social e che mostrano un Lago Ritom con poca acqua.

L'abbassamento del livello dell'acqua è stato imposto dai lavori alla nuova centrale idroelettrica, lavori che hanno permesso di scoprire che anche lo specchio artificiale ha una stratificazione delle acque tipo quella del lago di Cadagno.

CSI/YR
Condividi