I costi di polizia comunale potrebbero triplicarsi per i quattro comuni
I costi di polizia comunale potrebbero triplicarsi per i quattro comuni (©Ti-Press)

Polizia cara per i "refrattari"

I comuni che hanno bocciato la Nuova Bellinzona potrebbero pagare molto di più per la sicurezza

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A meno di due settimane dal voto, arrivano sul tavolo dei quattro comuni che il 18 ottobre hanno bocciato l’adesione alla Nuova Bellinzona le prime conseguenze, come il prezzo dei servizi di polizia quasi triplicato in prospettiva futura. Ne dà notizia venerdì il Corriere del Ticino, precisando che le spese per la sicurezza che Arbedo-Castione, Cadenazzo, Lumino e Sant’Antonino dovranno affrontare nel 2016 dovrebbero influenzare i bilanci in misura ben più importante rispetto a ora.

I costi precisi non sono ancora stati calcolati, ma si stima che per i comuni che dal 1° gennaio 2017 saranno convenzionati avendo accettato la fusione il prezzo pro capite sarà di 60 franchi, mentre per i quattro che hanno voluto restare autonomi l’importo si situerebbe tra 150 e 170 franchi. A titolo d’esempio, nel caso di Arbedo-Castione, la somma versata ora per la polizia è di 274'560 franchi, mentre con l’aumento a 150 franchi il costo sarà di 686'400 franchi, che diventano 777'920 con l’importo portato a 170 franchi a testa.

EnCa

Condividi